Il caldo sul lavoro: prevenzione, emergenze e primo soccorso

Le linee di indirizzo ministeriali per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute riportano precise indicazioni sulle patologie associate al caldo. Focus sulle misure di prevenzione per la popolazione e per i lavoratori.

Roma, 30 Ago – Durante la stagione estiva, nelle aziende dove sono presenti ambienti particolarmente caldi o lavoratori che operano in esterno, ci possono essere emergenze correlate alle ondate di calore e ai problemi conseguenti a colpi di calore, alla disidratazione, allo stress da calore, a crampi, edemi e perdite di coscienza.

Modifica Edit this article.

Il nuovo Accordo Stato Regioni sulla formazione di RSPP e ASPP

Alcuni elementi che sono stati totalmente trascurati e che avranno un impatto significativo sui processi formativi dedicati alle figure dei RSPP e degli ASPP e sull’efficacia della loro azione all’interno delle aziende. 

Lo scorso 7 luglio 2016 è stato sancito l’Accordo finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione, a sensi dell’art. 32 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.

L’obiettivo di questo contributo non è quello di illustrare i contenuti dell’Accordo ma evidenziare alcuni elementi che sono stati totalmente trascurati e che avranno un impatto significativo sui processi formativi dedicati alle figure dei RSPP e degli ASPP e, soprattutto, sull’efficacia della loro azione all’interno delle aziende. 

Innanzi tutto, è opportuno fare una premessa riguardante la situazione nel nostro Paese. In Italia le aziende fino a 9 dipendenti, rappresentano l’86,4% del totale mentre le imprese da 10 a 49 dipendenti sono il 12% del totale. In sintesi, il 98,4% delle imprese italiane è rappresentato da micro imprese e piccole imprese .

Modifica Edit this article.

Corsi 16 ore Primo ingresso e 16 ore formazione di base Accordo Stato Regioni

Sono in programma per il 25 e 26 luglio   p.v. dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 13,30 alle 17,30 ( 8 ore giornaliere)  i seguenti corsi :

16 ore primo ingresso rivolto a coloro che non hanno mai lavorato in edilizia;

- 16 ore accordo stato regioni  per tutti i lavoratori del settore edile che devono  assolvere all'obbligo formativo  previsto dalla predetta norma.

I corsi sono gratuiti per le imprese iscritte alla Cassa Edile di Potenza ed in regola con i relativi contributi.

Le iscrizioni vanno perfezionate come di consueto tramite il ns sito www.efmea.it sezione tutti i corsi entro giovedì 21 luglio p.v.

Evidenziamo che a breve non sono previste ulteriori edizioni di detti corsi e, pertanto, invitiamo le imprese a valutare le proprie esigenze formative e, se di interesse, a formalizzare l'iscrizione. 

Modifica Edit this article.

 

fenealuilcisl

  

filleaance

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni: informativa privacy.

Acconsento all`utilizzo dei cookies da parte di questo sito.