qualificazione alla finale nazionale di ediltrophy 2013 del team potentino

[widgetkit id=17]

1393008156 knewsticker Disponibile l'articolo pubblicato dalla GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

Solo di un soffio e' sfuggita quest'anno la vittoria alla squadra potentina che ha partecipato all'Ediltrophy e che ha ottenuto comunque un meritatissimo secondo posto nella gara di arte muraria svoltasi a Brindisi lo scorso 21 settembre. I due maestri Vito Salvo e Giuseppe Capobianco dipendenti della GIFE Costruzioni, impresa cui si deve il lavoro di rifacimento della centralissima Piazza Mario Pagano a Potenza, hanno concorso con gli agguerritissimi colleghi pugliesi nella costruzione di una panchina, piazzandosi secondi alle spalle della squadra vincitrice di Foggia.

Il tradizionale appuntamento promosso dal Formedil in contemporanea in tutta Italia, e' stato organizzato quest'anno dalla scuola Edile di Brindisi in uno splendido parco dove i maestri muratori hanno realizzato, in poche ore, delle panchine in tufo e mattoni faccia vista destinate ad abbellire il sito. Nella competizione i maestri muratori hanno avuto modo di evidenziare competenze tecniche, capacita' e precisione nella realizzazione del manufatto, sottoposto al severo giudizio di una commissione di esperti che nella valutazione finale ha tenuto conto non solo degli aspetti tecnici ma anche della tempistica e del rispetto delle norme di sicurezza. Questa competizione ha sottolineato il vicepresidente della Scuola Edile di Potenza Andrea Rossi evidenzia come nel settore edile oltre agli aspetti tecnologici, comunque importanti, sia fondamentale il fattore umano che costituisce il cardine del sistema produttivo soprattutto in quelle attivita' in cui manualita', abilita' e tradizione non possono essere sostituite dalle macchine. In quest'ottica il Presidente Donato A. Claps che con il suo vice ha partecipato alla manifestazione, ha ribadito la centralita' del ruolo della formazione ed in particolare di quella specialistica che solo le scuole edili con il loro know-how sono in grado di assicurare per la crescita e lo sviluppo del settore sottolineando tuttavia come in Basilicata a differenza delle altre regioni non vi siano strumenti finanziari pubblici a sostegno dell'attivita' formativa destinata al settore delle costruzioni.

Le foto della selezione regionale dell' ediltrophy 2013 di Brindisi sono disponibili nell'apposita sezione : " GALLERY "

Modifica Edit this article.

 

fenealuilcisl

  

filleaance

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni: informativa privacy.

Acconsento all`utilizzo dei cookies da parte di questo sito.